Giocare con i Suoni

Nasce nel 1985 dal desiderio di far avvicinare bambini e ragazzi alla musica.

Il metodo si è rilevato molto utile e semplice da utilizzare sia per il coordinamento motorio che per l’introduzione alla scrittura ed alla lettura musicale.

Attraverso giocareconisuoni verranno acquisiti i concetti essenziali delle caratteristiche del suono, rendendo  il gruppo armonico poiché esso tocca e coinvolge diverse parti: il corpo e il movimento, le emozioni, la mente con le sue idee ed associazioni, i sensi con le loro percezioni.

1993 Milan Music Orchestra
Giocare con i suoni Nomos Edizioni Giugno 2020
Ristampa Libro – Giocare con i suoni – Edizioni Professionali Italia srl 2005
Libro – Giocare con i suoni BMG Ricordi 2000

ANTONIO TESTA   

musicista, percussionista, insegnante di propedeutica musicale, musicoterapeuta

STUDI E FORMAZIONE

La sua ricerca formativa si rivolge alla musica d’ambiente: suoni e rumori della natura, sonorizzazioni, musica/movimento e teatro, suono/immagine. Ricercatore di suoni e di strumenti etnici, studia la musica dei popoli tribali, percussioni, didattica musicale e  musicoterapia. Dal 1980 lavora con progetti artistici nelle scuole elementari, medie, superiori, università, teatri, compagnie artistiche, ospedali psichiatrici e carceri.

Insegna batteria-percussioni, flauto dolce, didattica della musica, musicoterapia, musica d’insieme.

Riceve importanti interviste dalle varie riviste specializzate del settore musica, percussione, didattica e inoltre vengono pubblicate le sue ricerche musicali e le esperienze didattiche – terapeutiche in alcuni testi universitari. Offre una varietà di attività musicali scrive fiabe per bambini, compone musica per  film, documentari naturalistici e teatro, esibendosi come musicista in sala d’incisione e dal vivo, in Italia e all’estero. Ha collaborato come docente all’Universtita; Gold Smith University di Londra con Phil Mullen, Università di Palermo con il dipartimento di psicologia con Giovanna Perricone e con Alberto Argenton docente di psicologia dell’arte presso l’Università di Padova, progetti di studio con psichiatri di musicoterapia come Giordano Bianchi, Filippo Massara, Gaetano Roy. E’ stato ospite più volte al simposium di arte e preistoria organizzato dal prestigioso Centro Camuno di Studi Preistorici condotto da Emmanuel Anati.

Dal 1984 ad oggi, insegna costruzione di strumenti musicali con materiali riciclati, sonorizzazione di fiabe, propedeutica e musicoterapia, utilizzando il suo metodo “Giocare con i suoni edito da Alpha Centauri / BMG Ricordi 2000”. https://www.facebook.com/Playwithsounds/

Discografia completa di Antonio Testa:  https://antonio-testa.bandcamp.com/